Il grande panorama islandese

Itinerario di 10 giorni a partire da € 3.990

Tour con accompagnatore

Tour con accompagnatore esclusivo Giver Viaggi e Crociere in lingua italiana

  • Reykjavik
  • Gullfoss
  • Geysir
  • Thingvellir
  • Parco Nazionale Skaftafell
  • Laguna Glaciale di
  • Jokulsarlon
  • Dettifoss
  • Myvatn
  • Akureyri
  • Eyjafjörður eavvistamento balene
  • Penisola di Snæfellsnes

Calendario partenze

  • Partenze ogni sabato
    dal 9 giugno al 18 agosto
    da Milano con voli Icelandair

    partenza supplementare:
    lunedi 6 agosto
  • da Milano con voli Icelandair

Un tour completo che si sviluppa lungo la Ring Road, il celebre percorso che segue il perimetro dell’isola, in un susseguirsi di paesaggi primordiali.

A stupirvi ci saranno le selvagge brughiere della penisola dello Snaefellsnes, la vivace città di Akureyri, i panorami lunari e gli splendidi scenari dei fiordi occidentali. Il tour vi condurrà alla scoperta dei Parchi Nazionali, dei ghiacciai, delle riserve naturali e delle zone di particolare interesse per conformazione geologica e per attività vulcanica.

  • Itinerario

    1º Giorno

    Italia/Reykjavik

    Partenza con voli di linea Icelandair da Milano per Reykjavik. Incontro con il tourleader Giver e trasferimento in autopullman.

    Sistemazione in hotel e pernottamento.

     

    2º Giorno

    Geysir/Gullfoss/Thingvellir
    mezza pensione

    Partenza da Reykjavik e visita del famoso “Golden Circle”, principale itinerario turistico dell’Islanda: visita a Thingvellir, sede dell’antico Parlamento Islandese e punto d’incontro tra placche tettoniche, alla località di Geysir e alla cascata Gullfoss. Proseguimento lungo la costa meridionale, e visita alle cascate di Seljalandsfoss e Skogafoss. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

    3º Giorno

    Sudurland e Parco nazionale di Skaftafell
    mezza pensione

    Prima colazione in hotel. Il viaggio prosegue lungo la costa Sud dell’Isola, lungo la quale si incontra il  promontorio  di Dyrholaey, il villaggio di Vik, le distese di sabbia nera del Myrdalsandur, i campi di lava di Eldhraun, e la zona di Kirkjubaejarklaustur.  Visita del  Parco Nazionale di Skaftafell , istituito nel 1967, il secondo parco naturale islandese per dimensioni.

    Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

    4º Giorno

    Vatnajokull e Laguna Glaciale di Jokulsarlon
    mezza pensione

    Prima colazione in hotel.

    La giornata inizia con la sosta al Parco Nazionale del Vatnajokull, la figura dell’imponente ghiacciaio ci accompagnerà per buona parte della giornata.  Successivamente  visita alla Laguna Glaciale di Jokulsarlon con breve navigazione tra i ghiacci. Proseguimento verso l’area di Hornafjordur e verso i primi fiordi della costa est.

    Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

    5º Giorno

    Dettifoss e Akureyri
    mezza pensione

    Prima colazione in hotel. Visita alla collezione di pietre e minerali di Petra, nel suo genere una delle più grandi collezioni private al mondo; la casa di Petra, che iniziò la collezione nel 1946, è ora un museo, bellissimo anche il giardino, un luogo magico con fiori e piante rare.

    Proseguimento verso nord attraverso le sterminate distese del deserto islandese e dell’altopiano del Modrudalur. L’itinerario abbandona la strada principale per visitare la cascata di Dettifoss, la cascata più potente d’Europa.  Visita panoramica di Akureyri. Cena e pernottamento in hotel.

    Durante la sosta in Akureyri è prevista l’escursione in barca lungo l’Eyjafjörður per l’avvistamento delle balene (durata attività 3 ore).

    6º Giorno

    Lago Myvatn
    mezza pensione

    Prima colazione in hotel.

    L’intera giornata è dedicata alla zona del Lago Myvatn, importante dal punto di vista vulcanico e geotermico. Numerose soste presso i punti di principale interesse, tra gli altri Dimmuborgir e le solfatare di Namaskard.  Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

    7º Giorno

    Nordurland/Sudurland
    mezza pensione

    Dopo la prima colazione procediamo verso Ovest. Visita del Museo di Glaumbaer.  Si continua verso sud lungo le verdi distese agricole di Hunavatn. Proseguimento verso ovest, fino alla remota zona dei fiordi occidentali.

    Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

    8º Giorno

    Latrabjarg e Fiordi dell'Ovest
    mezza pensione

    Dopo la prima colazione si inizia il lungo percorso verso il promontorio di Latrabjarg, il punto più occidentale d’Europa. Proseguimento verso gli spettacolari Fiordi dell’Ovest, area di stupefacente bellezza. Imbarco sul traghetto, cena a bordo e traversata del Breidarfjordur.

    Sistemazione in hotel e pernottamento.

    9º Giorno

    Snaefellsnes
    pernottamento e colazione

    Prima colazione in hotel.

    La giornata è dedicata alla scoperta della penisola dello Snæfellsnes, una delle zone più selvagge dell’isola, in un susseguirsi di piccoli villaggi di pescatori  Arrivo a Reykjavik nel pomeriggio.

    Cena libera. Pernottamento

    10º Giorno

    Reykjavik/Italia
    Prima colazione

    Trasferimento di gruppo in autopullman all’aeroporto internazionale di Reykjavik.

    Partenza con voli di linea Icelandair per Milano.

  • Quote di partecipazione
    Quote di partecipazione da Milano

    (per persona in Euro)

    Partenze:                                                                      Tourcode: ZA
    dal 9 al 23 giugno 3.990
    dal 30 giugno  al 21 luglio 4.050
    dal 28 luglio al  11 agosto 4.090
    18 agosto 3.990
    Spese iscrizione 50
    Tasse aeroportuali da 130
    Supplementi:
    sistemazione in camera singola 1.050
    partenze da altre città via Europa da 300
    trasferimenti a Reykjavik non inclusi

    (+ incremento tasse aeroportuali)

    Riduzioni:
    Viaggio di nozze:                                                                100 a coppia
    bambini in camera con 2 adulti: 2 – 11 anni                                  20%
    Spese iscrizione bambini 25
    NO-FLY Partenza da Reykjavik      250

    (esclusi i voli e i trasferimenti)

     

     

    Le quote comprendono:

    – volo di linea Icelandair diretto da Milano in classe economica per l’itinerario indicato in programma

    – trasferimenti di gruppo con assistenza in lingua italiana a Reykjavik, solo per arrivi/partenze con voli Icelandair contingentati e designati da Giver

    – sistemazione in hotel 4 e/o 3 stelle a Reykjavik  e in countryhotel, farmhouse, guesthouse in camere con servizi privati durante il tour  con trattamento di pernottamento e prima colazione

    – 7 cene durante il tour,  generalmente previste negli hotel dove si pernotta;

    – navigazione con mezzo anfibio alla Laguna Glaciale di Jokulsarlon, ingresso alla collezione di pietre di Petra, ingresso al museo del folklore di Glaumbaer.

    – escursione in barca lungo l’ Eyjafjörður (Akureyri) per l’avvistamento delle balene

    – tour in autopullman, visite ed escursioni con accompagnatore e/o guida parlante italiano come indicato in programma.

     

    Le quote non comprendono:

    – tasse aeroportuali

    – spese iscrizione

    – trasferimenti a Reykjavik per coloro che non utilizzano i voli  Icelandair contingentati e designati dall’operatore Giver;

    – escursioni e attività facoltative, i pasti non menzionati, bevande, vino, facchinaggio, mance ed extra in genere;

    – tutto quanto non espressamente indicato in programma e ne “le quote comprendono”;

    – polizza obbligatoria

  • Importante per tutti i viaggi in Islanda

    A causa della limitata disponibilità ricettiva e della crescente domanda turistica verso l’Islanda, l’articolazione delle tappe e le sistemazioni alberghiere possono subire modifiche che talvolta vengono comunicate durante il viaggio. L’itinerario potrà quindi subire variazioni anche sostanziali nelle tempistiche previste dal programma di viaggio, garantendo comunque la visita delle zone citate e di tutti i punti di maggior interesse.

    La categoria degli alberghi islandesi non sempre rispecchia gli standard abituali  europei e in alcune strutture è necessario un certo spirito di adattamento;  nonostante possano essere essenziali e semplici, talvolta quasi spartane, molte delle strutture proposte da Giver  offrono un valore aggiunto grazie alla fidelizzazione creatasi dopo anni di collaborazione, e grazie alla collocazione in contesti naturalistici molto suggestivi.